Pubblicati tre nuovi temi CPT

Temi CPT 8/2018  – Le entrate e le spese pubbliche nelle regioni italiane

Dati aggiornati al 2016

Il presente quaderno costituisce un vademecum regionale e un’integrazione alla Relazione annuale CPT 2018, che risponde alla necessità spesso segnalata dagli operatori locali di uno strumento più agile e al tempo stesso attento alle dinamiche puntuali delle singole voci di spesa e di entrata, dei singoli soggetti erogatori e dei singoli territori rispetto alle tradizionali analisi macroeconomiche che il Sistema CPT effettua. Il documento è corredato da una dettagliata Appendice Statistica che fornisce agli utenti uno strumento completo e di agevole consultazione con il riepilogo dei dati utilizzati in ogni capitolo.

Temi CPT 7/2018 – Relazione annuale CPT 2018. Politiche nazionali e politiche di sviluppo nei Conti Pubblici Territoriali

Dati aggiornati al 2016 e anticipazioni 2017

La Relazione ha l’obiettivo di fornire principalmente attraverso la lettura dei flussi finanziari pubblici regionali derivanti dalla banca dati Conti Pubblici Territoriali (CPT), un’analisi delle diverse componenti delle entrate e delle spese in Italia e nel Mezzogiorno e con particolare riferimento alla spesa per lo sviluppo. L’edizione 2018 ospita, per la prima volta, anche un capitolo dedicato all’analisi dei Tempi di attuazione delle opere pubbliche, utile strumento per approfondire l’efficienza della spesa. Il documento è corredato da una Nota metodologica, che fornisce i principali elementi informativi sulla natura dei dati e i criteri di aggregazione, e da una Appendice statistica.

Temi CPT 6/2018 – Rapporto 2018 sui tempi di attuazione delle opere pubbliche

Dati aggiornati al 2017

Il Rapporto 2018, curato nell’ambito del NUVEC – Sistema Conti pubblici territoriali. Analisi e monitoraggio degli investimenti pubblici – analizza i tempi di attuazione delle opere pubbliche nel nostro Paese, con particolare riferimento all’arco temporale che intercorre tra l’avvio della progettazione e la conclusione dei lavori. Il numero di interventi considerato è arrivato, in questa edizione, a circa 56.000, per un valore economico pari a circa 120 miliardi di euro.

 

Questo sito Web memorizza alcuni dati degli utenti. Questi dati vengono utilizzati per fornire una navigazione più personalizzata e per rintracciare la tua posizione sul nostro sito web in conformità con il Regolamento europeo sulla protezione dei dati (GDPR). Se decidi di rinunciare a qualsiasi tracciamento futuro, nel tuo browser verrà impostato un cookie per ricordare questa scelta per un anno. Accetto, nego
652