Il posizionamento delle Imprese Pubbliche Locali nel Settore Pubblico Allargato 2007-2016 – Giugno 2019

Nell’ambito delle tematiche inerenti al “Sistema Conti Pubblici Territoriali (CPT)” si è tenuto a Perugia, il giorno 21 giugno alle ore 9 a Palazzo Donini nel Salone d’onore, un incontro dal titolo “Il posizionamento delle Imprese Pubbliche Locali nel Settore Pubblico Allargato 2007-2016”, in cui è stata presentata un’analisi della spesa pubblica delle IPL negli ultimi dieci anni in Umbria e in Italia sui dati del Sistema Conti Pubblici Territoriali.

Il Sistema dei Conti Pubblici Territoriali (CPT), composto da una Unità Tecnica Centrale (UTC) e una Rete di 21 strutture (Nuclei regionali), si occupa di misurare e analizzare, a livello regionale, i flussi finanziari di entrata e di spesa delle amministrazioni pubbliche e di tutti gli enti appartenenti alla componente allargata del settore pubblico, per i quali cioè è previsto un controllo da parte di soggetti pubblici.

L’obiettivo principale è quello di ricostruire, all’interno di una Banca dati dedicata, conti consolidati delle spese e delle entrate, correnti e in conto capitale, del Settore Pubblico Allargato (SPA).

I dati così prodotti possono essere consultati dagli utenti attraverso varie modalità, anche interattive, e secondo tutte le dimensioni disponibili: anno di riferimento, unità territoriale, livello di consolidamento (PA o SPA), tipologia dei soggetti, categorie economiche e settori.

 Il Sistema CPT, grazie anche alla diffusa capillarità sul territorio, consente la ricostruzione analitica delle informazioni anagrafiche e finanziarie relative agli enti considerati, garantendo un patrimonio informativo al momento unico e non rilevato da alcuna altra fonte statistica ufficiale.

Nella prima parte del documento vengono ricordati i principali cambiamenti legislativi che hanno investito il sistema delle partecipazioni societarie specie dopo l’entrata in vigore del D.lgs. n.175 del 2016 (testo unico delle società partecipate) e sono state sinteticamente riportate le principali differenze tra il conto consolidato di cui al D.LGS. 118/2011 e il conto consolidato CPT.

Il documento ha l’obiettivo, di fornire – attraverso la lettura dei flussi finanziari pubblici derivanti dalla banca dati del Sistema Conti Pubblici Territoriali – un’analisi delle diverse componenti della spesa consolidata (totale, in conto corrente e in conto capitale) realizzata dalle Imprese Pubbliche Locali (IPL) in Umbria e in Italia per il periodo 2007-2016 (quindi negli ultimi 10 anni).

 

 

 

Questo sito Web memorizza alcuni dati degli utenti. Questi dati vengono utilizzati per fornire una navigazione più personalizzata e per rintracciare la tua posizione sul nostro sito web in conformità con il Regolamento europeo sulla protezione dei dati (GDPR). Se decidi di rinunciare a qualsiasi tracciamento futuro, nel tuo browser verrà impostato un cookie per ricordare questa scelta per un anno. Accetto, nego
796